Archivi categoria: INCLUSIONE

Da Balestrino a Toirano

Dieci chilometri!
Il progetto “Investiamo sul nostro futuro” ci ha portati, per la terza tappa, sulle colline dove sovrasta imponente il castello dei marchesi del Carretto (XII Secolo) nel Comune di Balestrino.

>> COMTINUA A LEGGERE …..

Dopo aver accumulato energie sufficienti con un bel piatto di ravioli e un’abbondante porzione di gelato il tutto fatto in casa, siamo stati accolti dal Vicesindaco del Comune di Balestrino che ci ha condotto presso le stalle d’epoca ristrutturate ed ora sede di convegni. Dopo un’accurata presentazione storica  e dei progetti di ristrutturazione dell’intero borgo, il gruppo si è messo in cammino in direzione del Comune di Toirano seguendo il sentiero utilizzando i tracciati GPS studiati il giorno prima ma sempre con la supervisione della guida turistica di Loano Roberto esperto escursionista. Nonostante qualche piccolo ostacolo da superare, causa anche l’inesperienza sull’attrezzatura ed abbigliamento da usare, dopo una repentina discesa e il camminare lungo il fianco del torrente Barescione , siamo giunti a Toirano dove non poteva mancare il tradizionale percorrere del Caruggio del Borgo, famoso per la festa dei Gumbi che si tiene nei primi giorni del mese di agosto, e la visita al Museo Etnologico che preserva la storia contadina della valle come ad esempio strumenti del XVII secolo per la raccolta e la spremitura dell’oliva.

Da Boissano a San Pietrino

Dopo il briefing di martedì 6 marzo in aula informatica , continua la scoperta del territorio con il progetto “Investiamo sul nostro futuro” che ci ha portati nel comune di Boissano. Venerdì 9 marzo nonostante le condizioni meteo non proprio favorevoli, il gruppo, accompagnato da Roberto, guida locale, salendo attraverso la mulattiera tra i resti delle case Fossae, è giunto al prato dove sorge la chiesa di San Pietrino a 477 metri. Tra interessanti informazioni sulla pastorizia locale e attività di tracking il percorso si è concluso nella bellissima piazza Gilberto Govi del comune di Boissano.

>> CONTINUA …

 


 

 

 

 

Da Borghetto a Loano

Sabato 17 febbraio primo appuntamento con la scoperta del territorio locale attraverso il progetto “Investiamo sul nostro futuro“. Il gruppo guidato dalla Prof.ssa Sorbera e dalla Prof.ssa Barisone ha percorso il tragitto che congiunge il Comune di Borghetto S.S. al Comune di Loano, alternando momenti di conoscenza culturale a momenti di svago e divertimento. Partendo dal Palazzo Pietracaprina sede del Comune di B.S.S. dove il Prof. Viara Presidente del forum culturale di Borghetto S.S. ne ha illustrato la storia, costeggiando il mare attraverso la passeggiata che collega Borghetto a Loano gli studenti hanno visitato il Museo del Mare e il Porto di Loano dove sono stati accolti dalla Guardia Costiera che li ha intrattenuti con un documentario sulle attività svolte e sui percorsi da seguire per intraprendere questa affascinante carriera. Dopo la visita a Palazzo Doria sede del Comune d Loano la mattinata si è conclusa con un ristoro.

Giovedì pomeriggio 22 febbraio gli studenti saranno impegnati in un primo appuntamento informatico per elaborare la documentazione acquisita di foto e video e per programmare la prossima uscita che sarà un escursione tecnica tra Boissano e S. Pietrino.

 

A.I.F.A Onlus Didattica Inclusiva

 

 

 

 

 

 

Lunedì 25 Settembre presso il nostro Istituto si è svolto in collaborazione con A.I.F.A. Onlus e l’editore DeA   un convegno sulla didattica inclusiva per gli alunni iperattivi disattenti e impulsivi.

L’ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) è uno dei disturbi neurobiologici più diffusi nell’età evolutiva, ma ancora poco conosciuto nel nostro paese. Si tratta di quel bambino/ragazzo che, a causa del disturbo, presenta difficoltà nel contesto sociale, familiare e scolastico mettendo a dura prova genitori e insegnanti: si alza continuamente dal suo posto, dà fastidio ai compagni, non riesce a svolgere i compiti assegnati e finisce spesso per cambiare banco, classe o talvolta anche scuola. Il suo profitto scolastico, proprio per l’incapacità di concentrazione, è spesso scarso e talvolta, per la sua impulsività, è difficile anche il suo rapporto con i coetanei e con gli adulti. L’incontro propone una breve conoscenza teorica del Disturbo ADHD e in particolare le modalità e le possibili tecniche educativo-pedagogiche per migliorare l’inclusione degli Alunni con questo disturbo, che rientrano a pieno titolo nei Bisogni Educativi Speciali (BES), alla luce della Direttiva 27/12/12.

MATERIALE INFORMATIVO ADHD

 

 

 

 

Attestato scolastico Dislessia Amica

Si attesta che l’Istituto Scolastico ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE G. FALCONE (SV) ha partecipato nell’anno scolastico 2016-2017 al corso di Formazione “Dislessia Amica” organizzato dall’Associazione Italiana Dislessia, ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola, ai sensi della Direttiva Ministeriale 170/2016, conseguendo il titolo di “Scuola Dislessia Amica”.

>> ATTESTATO <<