Archivi categoria: NEWS

La realtà virtuale rivoluziona il mondo delle costruzioni

Continua l’impegno dell’Istituto Falcone di Loano, polo tecnico che ospita i corsi di Costruzione Ambiente e Territorio (ex geometra), Grafica e Comunicazione, Amministrazione Finanza e Marketing (ex ragioneria), Sistemi Informativi Aziendali, Relazioni internazionali per il Marketing, Turismo, Liceo Scientifico delle Scienze Applicate. e, dal prossimo anno, il corso tecnico di “Sistema Moda”, in collaborazione con soggetti operanti nel settore tecnico professionale per l’aggiornamento degli allievi e dei tecnici operanti sul territorio.

Il 19 febbraio 2019 si è svolto nell’aula magna dell’Istituto, in collaborazione con la ditta Graphnet di Pietra Ligure, Planinum Partner Autodesk, azienda leader mondiale produttrice di software che hanno stabilito standard nella progettazione, così come in molti settori della Modellazione Digitale, un seminario formativo sul BIM, Building Information Modeling, ovvero modellazione informatica degli edifici.

L’iniziativa prosegue l’impegno dell’istituto che, in collaborazione con soggetti particolarmente attivi e all’avanguardia operanti sul territorio, come già avvenuto in passato con la ditta Gandelli Legnami, operante nel settore della realizzazione di edifici in X-Lam, materiale ecocompatibile e sostenibile, con la ditta Softing di Roma per quanto riguarda la sicurezza antisismica degli edifici, con l’Ordine dei Dottori Commercialisti di Savona per quanto riguarda il Sismabonus, ovvero le agevolazioni fiscali connesse con gli interventi finalizzati al miglioramento sismico degli edifici, si prefigge di fornire un contatto reale con il mondo del lavoro per i propri studenti e contemporaneamente si propone come punto di riferimento per l’aggiornamento professionale per i tecnici. All’appuntamento hanno partecipato numerosi geometri, ingegneri e architetti della provincia di Savona.

Gli esperti, Alessandro Novara, BIM Evangelist dal 2001 e l’architetto Lorenzo Bianchi, esperto degli applicativi Autodesk per quanto riguarda la Modellazione hanno fornito un interessante quadro delle prospettive che questa modalità di progettazione, ormai consolidata realtà nell’edilizia, fornisce a tutti coloro che si trovano a interagire con il “ciclo produttivo” dell’edificio, dalla progettazione, alla realizzazione e gestione. In pratica la filosofia Bim consente di costruire manufatto “virtuale”, con un livello di precisione estremamente elevato, attraverso cui poter effettuare ogni tipo di progettazione, simulazione, verifica sia tecnica che visiva.

“Si arriva a entrare nell’edificio attraverso metodologie di realtà virtuale, con cui si può avere una visione precisa degli ambienti, degli spazi con un controllo pressoché totale delle lavorazioni e delle interferenze possibili. Si riesce addirittura a “guardare oltre le superfici”, ovvero attraverso la realtà aumentata si può “vedere” all’interno dei muri degli edifici realizzati condotti, elementi strutturali, tubazioni, prima di intervenire, con un completo controllo delle lavorazioni. Questo si traduce in un grande dettaglio nella definizione dei cicli operativi, dei costi e delle tempistiche realizzative”, hanno spiegato dall’Istituto.

NOI CI SIAMO

In occasione dell’8 marzo, nel cortile dell’Istituto Falcone alle ore 12 verranno inaugurati la Panchina Rossa e il Muro delle Firme, a testimonianza dell’impegno per un’educazione continua al rispetto di genere. L’antica panchina in ghisa, donata dall’ufficio tecnico del Comune di Loano, è stata restaurata e dipinta di rosso durante uno dei numerosi laboratori che E.L.Fo. (Ente Ligure per la Formazione) sviluppa all’interno del progetto inclusione, che vede settimanalmente impegnati con notevoli risultati anche allievi del Falcone, in un processo di orientamento alla scoperta e utilizzo delle abilità – manualità operative. La panchina sarà posta alla base del muro “Noi ci siamo”, che ha accolto al momento la firma di 334 allieve e 89 lavoratrici della scuola.

Donne di ogni età hanno scritto il loro nome in rosso, a testimonianza di presenza ed impegno nel solco del rispetto reciproco,del confronto e della valorizzazione delle diversità di ciascuno.
Si intende sollecitare la riflessione più ampia sul ruolo della donna come motore di cittadinanza attiva e ribadire l’importanza di creare e mantenere vivi la partecipazione e il dibattito culturale.

Nella scuola si promuove una società in cui si coniugano le personalità senza schiacciarle in stereotipi precostituiti. Saranno presenti all’inaugurazione con gli allievi i docenti, il personale ata e il dirigente dell’IISS Falcone, la professoressa Ivana Mandraccia, il sindaco e i rappresentanti della Giunta comunale, il dirigente dell’E.L.Fo. di Albenga Valentina Pesce con una delegazione di studenti e insegnanti, il sovrintendente capo della Polizia Municipale Marilena Marinelli.

Per l’occasione la presidente del Distretto Nord Ovest di F.I.D.A.P.A. (Federazione Italiana Donne Arti, Professioni, Affari), che comprende le regioni Piemonte, Liguria, Valle D’Aosta e Lombardia, Grazia Mura e il sindaco di Toirano Lionetti Gianfranca, in rappresentanza dell’ente locale sottoscrittore, illustreranno la “Carta dei Diritti della Bambina”, documento che la federazione presenta e propone agli Enti Locali per sensibilizzare l’opinione pubblica ad un’azione mirata di contrasto alla drammatica emergenza della violenza di genere anche attraverso la diffusione della Carta stessa.

Il documento offre tracce di percorsi per un’educazione delle giovani e dei giovani scevra da pregiudizi, spesso all’origine di episodi di violenza e ancora di educazione all’affettività, al rispetto della persona, alla consapevolezza dei diritti. La bambina deve essere aiutata, protetta, fin dalla nascita, e formata in modo che possa crescere nella piena consapevolezza dei suoi diritti e dei suoi doveri contro ogni forma di discriminazione.

Borse di Studio per la formazione in ambito turistico

Bando 2019 Formazione in ambito turistico: disponibili 100 borse di studio

1) L’associazione AIPTOC – Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali, in collaborazione con il Centro Studi Helios, al fine di favorire la diffusione delle competenze professionali nel settore turistico e creare una rete capillare di professionisti del turismo su tutto il territorio nazionale, mette a disposizione, per l’anno 2019, 100 borse di studio per la frequenza di percorsi formativi per i seguenti corsi di Alta Specializzazione:

B1: Manager per lo Sviluppo e la Competitività delle Destinazioni Turistiche (800 ore)
B2: Esperto del Patrimonio Culturale (180 ore)
B3: Responsabile Sistemi di Gestione per la Qualità della Filiera Turistica (180 ore)
B4: Valutatore Competitività delle Offerte Turistiche (180 ore)
B5: Operatore del Turismo Esperienziale (180 ore)

Tutti i corsi sono erogati in modalità di E-Learning e possono essere frequentati da qualunque luogo ed in qualsiasi orario, sono inoltre riconosciuti dall’Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC) ai fini dell’inserimento dei rispettivi registri.
Le borse di studio sono assegnate in ordine di arrivo delle richieste e unicamente per le province e le città metropolitane che non hanno usufruito precedentemente delle stesse agevolazioni.
Per la descrizione dei corsi e ulteriori informazioni si veda la scheda allegata:
https://www.aiptoc.it/borse-di-studio-turismo/

2) Iscrizioni agevolate studenti all’Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC)
Al fine di agevolare l’iscrizione ai futuri professionisti del settore turistico/culturale, i diplomanti e gli studenti universitari potranno iscriversi all’Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali (AIPTOC) a condizioni agevolate:
* Quota sociale ridotta € 20
* Formazione Gratuita: 4 corsi gratuiti per ogni anno sociale
* Possibilità di usufruire di borse di studio per i corsi di Alta Specializzazione
Se sei o vorrai essere un :
A) Esperto/Consulente in ambito turistico-culturale
B) Operatore culturale
D) Formatore in materie di interesse turistico-culturale
ecco alcuni buoni motivi per iscriversi: .
1) Far parte di una rete nazionale che promuove il riconoscimento e la valorizzazione delle professioni operanti nel settore turistico-culturale e avere “più voce in capitolo”
2) Inserimento nella prima Banca dati nazionale 3.0 “Turismo e Cultura”
3) Usufruire di servizi gratuiti (corsi di formazione, prodotti editoriali, manuali e guide settoriali)
https://www.aiptoc.it/soci-studenti/

Rimaniamo a disposizione per chiarimenti o assistenza.
Segreteria AIPTOC
0932 229065