Archivi categoria: ARCHIVIO ARTICOLI

Georientiamoci!!!

Al FALCONE di Loano il Progetto  GEORIENTIAMOCI del Collegio dei Geometri di Savona



 Gli allievi dell’Istituto Comprensivo
Val Varatella Geometri per due ore

 “Geometri per due ore” è  questa l’esperienza che il Collegio di Geometri di Savona propone alle classi delle scuole medie aderenti all’iniziativa. In questi giorni nei laboratori del Falcone di Loano le classi seconde della Secondaria di Primo grado  dell’Istituto Comprensivo Val Varatella di Borghetto e Toirano si cimentano in un esercizio di  restituzione grafica  dei rilievi delle aule con il software del Consiglio Nazionale dei Geometri.

>> LEGGI TUTTO

Dicono i geometri Marco Bruzzo e Gloria Biale, responsabili dei rapporti con le scuole del territorio: “ Il Progetto Georientiamoci nasce dall’iniziativa del Consiglio Nazionale dei geometri e risponde all’esigenza di far conoscere ai giovani attraverso l’esperienza diretta alcuni aspetti della nostra attività. Per noi è una grande soddisfazione parlare ai ragazzi di una professione che ci entusiasma e che speriamo possa attirare anche il loro interesse.Tutto ciò è reso possibile grazie alla collaborazione di tanti colleghi e delle scuole del territorio, pertanto rivolgiamo un ringraziamento particolare ai   geometri Repetto e Moretti che in questi giorni svolgono il ruolo di insegnanti e tutor dei nostri  studenti   e speriamo futuri geometri.”

 

“Investiamo sul nostro futuro”

Prosegue il progetto “Investiamo sul nostro futuro” dove un gruppo di studenti , alla scoperta del territorio, si cimentano in diverse attività. Dopo aver visitato il territorio dei comuni di Borghetto, Loano, Boissano e Balestrino nei loro borghi, passeggiate cittadine alla scoperta della cultura locale ed escursioni collinari, venerdì 11 maggio hanno effettuato una visita alla Biblioteca “Baccio Emanuele Maineri” di Toirano per assistere alla mostra “Bambini artisti” allestita con la collaborazione della Scuola dell’Infanzia Simone Stella di Loano, mentre venerdì 18 maggio sono stati protagonisti di una esperienza di lettura ad alta voce in giro per le vie di Loano ispirata alla manifestazione LOALEGGE.

Giornata nazionale del Mare e della cultura marinaresca

L’11 aprile 2018 le classi 1A Turistico e 1A Costruzioni Ambiente e Territorio dell’Istituto G. Falcone hanno partecipato alla “Giornata nazionale del Mare e della cultura marinaresca”, riconosciuta dal nuovo Codice della Nautica con lo scopo di sviluppare la cultura del mare intesa come risorsa di valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico. L’evento, organizzato dall’Autorità Portuale di Loano e dalla Fondazione CIMA, Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale http://www.cimafoundation.org, si è svolto alla Marina di Loano. Dopo il saluto e l’introduzione alla giornata da parte del Direttore della Marina, la mattinata è proseguita con una chiacchierata “interattiva” tenuta da uno dei biologi marini di Fondazione CIMA che ha introdotto i ragazzi alla scoperta della biodiversità marina, in particolare dei grandi mammiferi presenti nel Santuario Internazionale dei Mammiferi marini Pelagos e ha approfondito i rischi dell’inquinamento ambientale dovuto alla plastica presente nei mari.

>> LEGGI TUTTO

I ricercatori hanno poi coinvolto gli studenti nel laboratorio didattico Whale games attraverso il quale, seguendo il meccanismo del noto gioco UNO ma con un mazzo di carte speciali raffiguranti sagome stilizzate di specie di cetacei e tipologie imbarcazioni, hanno presentato la biologia e l’ecologia dei cetacei del mar Ligure e, soprattutto, posto l’attenzione sugli impatti antropici a cui sono esse sottoposte, in particolare quelli derivanti dal traffico marittimo.

La mattinata è terminata con una merenda, offerta dai soggetti ospitanti ai nostri alunni, e una foto di gruppo davanti alla Balena di Plastica (https://vimeo.com/234628020) in esposizione alla Marina di Loano.

 

Camminata lungo il Sentiero del Pellegrino

CAMMINATA LUNGO IL SENTIERO DEL PELLEGRINO

Mercoledì 9 maggio i ragazzi delle classi 2B e 2C AFM hanno partecipato alla camminata lungo il “Sentiero del Pellegrino” tra Varigotti e Noli alla scoperta delle specie arboree che più caratterizzano la macchia mediterranea del nostro territorio, degli aspetti storico-culturali e di quelli geomorfologici.

Vincitori!!! Concorso EconoMIA


Lo studente Boris Negri della classe  IVD SIA è uno dei venti vincitori della quinta edizione del concorso “EconoMia”, collegato al Tema prescelto per l’edizione 2018 del Festival dell’Economia di Trento: Lavoro e tecnologia. >> Leggi tutto <<

Oltre a ricevere un premio in denaro Boris avrà così la possibilità di partecipare al Festival dell’Economia che si svolgerà dall’ 1 al 3 giugno.

Il concorso, bandito dal Comitato promotore del Festival dell’Economia di Trento (Provincia autonoma di Trento, Comune di Trento, Università degli Studi di Trento), l’Editore Laterza (responsabile della progettazione e organizzazione del Festival dell’Economia), in collaborazione con MIUR – Direzione generale per gli Ordinamenti Scolastici e per la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione, Istituto Tecnico Economico “Bodoni” di Parma, AEEE-Italia, è nato con la finalità di:

  • promuovere una più solida e diffusa cultura economica tra gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutti gli indirizzi scolastici, contribuendo in questo modo alla crescita culturale del Paese;
  • sviluppare nelle scuole l’attenzione alle eccellenze scolastiche, dato che il Concorso EconoMia è inserito dal MIUR tra le competizioni del Programma nazionale per la promozione delle eccellenze anche per l’anno scolastico 2017-18;
  • favorire l’esercizio di una cittadinanza attiva fondata sulla capacità di compiere scelte razionali, critiche e responsabili di fronte ai fenomeni della realtà economica, fornendo ai giovani gli strumenti culturali e metodologici utili a tale scopo;
  • sottolineare la vocazione al dialogo dell’economia con le discipline degli altri ambiti del sapere: storico-filosofico, quantitativo, linguistico;
  • aiutare gli studenti a comprendere la realtà della produzione e del lavoro che essi incontrano nelle esperienze di Alternanza scuola-lavoro;
  • diffondere l’interesse per i temi economici.

Per quest’anno il Concorso ha visto la partecipazione di 120 scuole per un totale di oltre 900 studenti.

 

Loa Legge Photo Galery

Gli studenti in alternanza scuola lavoro
SI SONO FRATTI PROMOTORI DI


>> VOLANTINO <<
>> PROGRAMMA <<
 >> MAPPA PERCORSI <<

Notte Bianca della Legalità

SABATO 5 MAGGIO SI E’ SVOLTA LA
NOTTE BIANCA DELLA  LEGALITA’

All’ evento che si è svolto in contemporanea in 4 città (Roma, Napoli, Palermo e Genova) per promuovere una cultura della legalità non solo in relazione ai grandi temi ma anche nella vita quotidiana, hanno partecipato numerosi nostri studenti arrivati a genova con un pulman scortato dalle forze dell’ordine e accompagnati dal D.S. Ivana Mandraccia, dalla Prof.ssa Perata e dal Prof. Molteni.

> Leggi Tutto <<

Educare alla legalità è narrazione ma soprattutto testimonianza. Magistrati, avvocati, professori, artisti, personalità di ogni settore si incontreranno per raccontarsi, confrontarsi, testimoniare.

Sano stati  organizzati laboratori dinamici:

Tecniche di indagini sulla violenza domestica e dimostrazione indagini nucleo subacque
Tecniche di intervento degli Artificieri ed equipaggi antiterrorismo. Simulazione intervento con Robot
Modalità di accertamento sulla scena del crimine attraverso la simulazione di un agguato
Indagini su Internet: la navigazione sul web e i suoi pericoli
Indagini sulla contraffazione on line e off line
L’attività di prevenzione e repressione nell’uso ed abuso di alcool e sostanze
Social network, generazione web e mondi virtuali
Simulazione di un processo penale (convalida di arresto e appello)
Simulazione di un processo di divorzio
Simulazione di un processo del lavoro
Ricostruzione di un ambiente carcerario e di una giornata in carcere
Le storie di ragazzi condannati per reati di camorra

e laboratori statici:

Bullismo
Immigrazione e diritti dell’Uomo
Contraffazione on line e off line
Mafie e beni confiscati
Fine pena mai? Storie dal carcere di recupero sociale
Contraffazione e abusivismo
Tutela proprietà intellettuale su Internet
Doping e sport
Stili di vita corretti e legalità (uso e abuso di sostanze)
Costituzione fonte della legalità
Violenza di genere
Le tecniche di indagine in materia di criminalità organizzata